Il corpo risvegliato© – i percorsi

logo il corpo risvegliato

PERCHÈ?
Sento esista il bisogno di una forma di educazione per adulti che restituisca integrità e potere sacro alla sessualità. Che copra il posto vacante tra quei pochi elementi educativi raccolti in modo sporadico ed emozionale dalle varie figure affettive, sociali, mediche e i troppi elementi diseducativi derivanti dalla cultura mediatica intrisa di messaggi sessuali, seduzione, amore romantico e pornografia.

PER CHI?
Per tutti coloro che desiderano vivere con maggior pienezza il sesso e l’amore, una sessualità libera da copioni permissivi e repressivi, che anelano a un’intimità più vera e appagante. Ma anche per operatori e professionisti nel campo dell’educazione sessuale, della ginecologia, dell’andrologia, delle relazioni di coppia e del relazionarsi in genere.

IL CORPO RISVEGLIATO: I PERCORSI.
Chiamo il mio approccio Il Corpo Risvegliato©: relazionarsi con amore. Per ogni uomo e donna che vuole crescere, maturare nell’amore. Dal corpo facciata al corpo tempio. Ci accontentiamo della soddisfazione momentanea quando è all’appagamento che siamo destinati.

Il percorsi sono due:
• uno personalizzato e su misura con incontri di persona o sessioni via Skype
• uno più strutturato e diviso in tre livelli che ha il compito di accompagnare e cadenzare in varie tappe una crescita condivisa e messa in pratica passo dopo passo.

LIVELLO BASE
Il corpo risvegliato
L’arte dell’intimità – Sì, al corpo.
Dal corpo addomesticato al corpo risvegliato: Il corpo sa come ‘fare l’amore’ eppure l’uomo è l’unico animale che usa “le fantasie e si affida al divagare” per migliorare la sua prestazione. Il corpo risvegliato è vissuto, incarnato quale processo e travaso di vita in continuo movimento. È Intelligenza suprema in atto: il corpo al servizio della vita, non del nostro piccolo limitato separato sé. Non c’è mindfulness senza bodyfulness

Il Corpo
• Accogliere e dare il benvenuto al nostro corpo.
• Essere il corpo, essere nel corpo. Esplorazione del corpo interiore
• Sentire la vita nel corpo.
• Il corpo sentito (e quello pensato), il corpo addomesticato
• La differenza tra emozione e sensazione.
• Esplorazione sensoriale.
• Due diverse energie d’amore nel corpo.
• Lo stomaco energetico e il plesso solare.
• Convinzioni sul corpo e auto indagine.
• Tutto il corpo ascolta
• Tecniche dal Vigyan Bhairav Tantra
• L’ unione con il tutto: Mahamudra

Respiro e presenza.
• Consapevolezza del respiro
• Respiro e postura
• Le tecniche del respiro dal Vigyan Bhairav Tantra
• L’orologio pelvico
• Respirare con la pancia, respirare con i piedi
• Il diaframma toracico e quello pelvico
• La respirazione ovarica e testicolare.
• Narice maschile, narice femminile.
• I due Latian – ritrovare la spontaneità
• Coltivare la presenza

LIVELLO INTERMEDIO
Appartenenza e Identità
L’arte di relazionarsi
Il sistema di appartenenza, l’identità profonda (chi sono io?) e l’apertura all’amore nella sua forma più ampia, attraverso e oltre la sessualità.

Appartenenza
Il fiorire di una relazione è strettamente legato alla consapevolezza delle proprie radici (generazionali e trasversali), della loro energia (sessualità) e dell’ordine che sostiene l’amore. Imparare a riconoscere questo ordine è fondamentale. L’approccio delle >nuove costellazioni familiari-spirituali è in grado di far emergere ciò che limita la pienezza della vita, e dell’amore. Ciò che, nel profondo, ostacola la serenità nelle relazioni. Una modalità sorprendente, nel restituirci un senso di pacificazione, di amorevole interconnessione con i nostri cari.

• Archetipi maschile-femminile e figure genitoriali
• Imparare a riconoscere l’ordine che sostiene l’amore
• I 5 anelli dell’amore • Nascita e Intimità
• Il copione nel copione. I copioni sessuali
• L’energia dell’abitudine e le nuove costellazioni familiari-spirituali

Identità
>Meditazione e auto indagine dei pensieri
C’è un piacere più alto della consapevolezza? Chi sono io aldilà di ciò che mi hanno detto e che penso di essere? La prima pratica d’amore è conoscere se stessi. La seconda è amare, e tutto l’amore deriva dall’amore fisico. Meditare ha molto a che fare con il frequentarci con costanza e dedizione, così come frequentiamo un amico, per conoscerlo a fondo: esplorarci con onestà, essere dove e come siamo. Ogni contesto è un ottimale campo di presenza, di attenzione consapevole: camminare, lavorare, danzare, pulire, cucinare, mangiare, fare l’amore…

• Forme pensiero e identità. Il pensiero è personale?
• Riconoscere il giudizio (il cane che abbaia)
• Forme mentali che nutrono la separazione e Inquiry
• Chi sono io senza la mia storia?
• Mindfulness e sessualità
• Attenzione e ascolto nel quotidiano. La polarità maschile e femminile in cucina.

LIVELLO AVANZATO
>Sesso, Amore, Intimità
C’è un piacere più alto dell’amore? Trasformare il sesso in amore: l’arte della presenza nella sessualità. L’esperienza sessuale è un’esperienza divina. La presenza, l’intimità profonda, trasformano l’atto fisico in qualcosa di più giocoso e nutriente. Gli organi sessuali sono strumenti d’amore e al servizio dell’amore. Il rapporto intimo è un campo eccellente per coltivare presenza e amore, imparando a costruire in modo più fecondo su una relazione duratura.

Sesso e amore
• Come è la mia vita amorosa? L’amore è un’emozione?
• Sistema neuro-endocrico, emozioni e loro effetto sulla qualità del rapporto
• Corpo di sofferenza, emozionalità e l’agenda biologica.
• La falsa potestà dell’orgasmo. Le pretese sessuali non fanno bene all’amore.
• Polarità sessuale. Accrescere il magnetismo tra i poli.
• Oltre il “mi piace” e il “non mi piace”
• Senza copione: un fare senza fare

Unione e Intimità
• Lo spazio ampio del cuore (che non è un chakra)
• Scoprirsi uomo scoprirsi donna dallo spazio del cuore: le due polarità del divino.
• La consapevolezza dell’amore negli organi genitali.
• Differenza tra amare ed eccitare
• Fantasie e compromessi
• Lo scambio estatico

COSA FAVORISCE IL CORPO RISVEGLIATO?

• Il risveglio e l’apertura del campo energetico, dell’intelligenza corporea e della sensorialità ❖

• Una maggiore integrazione tra la parte alta e bassa del corpo. Il loro scollamento è alla base di molti disturbi di natura sessuale. ❖

• L’Amplificazione dell’Ascolto del corpo interiore. ❖

• Una maggiore presenza emozionale e del copione. ❖

• Una maggiore comprensione del fenomeno sesso. ❖

• Lo sviluppo del senso di neutralità nei confronti di fatti o persone che potrebbero aver innescato in passato reazioni e modelli ripetitivi. ❖

• L’approfondirsi del senso di connessione con te stesso, con l’altro e con il tutto. ❖

• Alcune chiavi che nutrano la risonanza per ‘invitare’ un partner in sintonia con la nostra esplorazione dell’intimità e della vita. ❖

• L’approfondirsi dell’amore dentro se stessi e con il partner. ❖

• Alcune chiavi per mantenere vivo e nuovo l’amore nell’intimità. ❖

• Maggior benessere e leggerezza in tutti i campi di relazione.