Tag: corpo

CorpoTempio-TempioCorpo

CorpoTempio-TempioCorpo

Khajuraho è nota come la valle dei templi tantrici, presenti anche a Konarak, nell’Orissa, quest’ultima conosciuta per la sua “oltraggiosa mostra” di shivalinga (il fallo di Shiva). L’itinerario nei templi dell’eros è metafora viva del viaggio interiore. Oppure inizia la ricerca interiore che si fa esperienza viva del viaggio nel corpo-tempio e nasce magari il…

Read More Read More

L’amore viene amando… con il corpo

L’amore viene amando… con il corpo

L’amore viene amando, facendo l’amore per amore! Piuttosto che per urgenza sessuale, compiacimento emotivo, dominio, dovere… Si cesella l’amore, qui sulla terra, grazie alla carne, al suo calore, all’intelligenza del corpo – per quanto molti spirituali storcano la bocca. Puoi amare incondizionatamente, a distanza, un neonato, ma se nessuno mai lo stringe al seno, lo…

Read More Read More

Autoerotismo di routine

Autoerotismo di routine

Da quando l’equivalenza conoscere il proprio corpo=masturbarsi ha preso il sopravvento? Quale vangelo di stampo maschile continua a dispensare questa immagine come veicolo d’obbligo di sensibilità, esplorazione e ascolto del corpo? E infine di salute, parola che mette tutti a tacere. Dicono che farmi i ditalini tutti i giorni fa bene alla salute, va bene, proviamo…

Read More Read More

Fare l’amore

Fare l’amore

Questo è, tra l’altro, anche il titolo di un libro, il cui insegnamento è da vivere. Senza se e senza ma. Solo allora è possibile conoscerne la vasta profondità, fonte zampillante, riga dopo riga, di nuove, inaspettate intuizioni, le tue, le vostre. L’invito è a leggerlo e rileggerlo, come suggerisce l’autore a leggerlo insieme, l’uomo e…

Read More Read More

incontri individuali e di coppia – leggi di più

incontri individuali e di coppia – leggi di più

Accompagnamento all’Ascolto del corpo, ai suoi segnali e competenze, al contatto con l’Intelligenza creativa che lo attraversa. Io chiamo questa modalità, a mediazione corporea: un tocco dalla quiete. Se la risata è contagiosa anche la quiete lo è. E nella quiete il confuso pulviscolo dei nostri pensieri-memorie-emozioni si poggia sul fondo stimolando un rallentamento, restituendoci visione…

Read More Read More

Il mito della creazione

Il mito della creazione

Il presepe. Maria e Giuseppe sono i nomi d’occidente, per il principio femminile e quello maschile, nell’umano. Sciogliendo i legami con le credenze religiose, d’intuito magari, non è difficile arrivarci. Quell’intuizione si è fatta densa rivelazione per me, qualche anno fa, mentre stavo costruendo il primo presepe, con mia figlia. Nel farlo ho sentito la forza…

Read More Read More

La verità è dove si trova il tuo corpo

La verità è dove si trova il tuo corpo

Anni fa, mi trovai a tradurre l’intervista che segue, nel momento specifico in cui avevo bisogno di dare ancor più profondità, praticità e forma all’indagine mossa da quell’evento divino che induce il corpo di un uomo a incedere verso quello di una donna e di una donna ad accogliere quell’incedere. Avevo sperimentato varie vie e…

Read More Read More

Omelia

Omelia

Sul corpo addomesticato Libera o Signore, la donna, dall’obbligo di produrre orgasmi, finti e veri. Di autoprocurarseli o volerli procurare. Anche questo fa parte del gioco, come la necessità del parto procurato o per procura, dicesi cesareo e cesareo programmato. Tuttavia solo la comprensione che l’orgasmo come il parto (e la vita tutta, qui tuttavia…

Read More Read More

Mettere l'amore al primo posto

Mettere l'amore al primo posto

Riflessioni in risposta ad un’amica Il termine insegnare è forte e forse inappropriato… per questo tendo a usare la parola educare, trasmettere, il che non vuol dire fare le maestrine e dispensare insegnamenti piuttosto mettere l’amore che siamo al primo posto (e non l’uomo), senza compromessi. Per dirla con le parole di Hellinger mettere al…

Read More Read More

Il tagliapensieri

Il tagliapensieri

L’erba era già troppo alta per quel tipo di tagliaerba elettrico e osservandola, sapevo, che l’ora di tagliarla era più che matura. Senza porre altro tempo in mezzo ho tirato fuori la macchina con il suo lungo filo e ho messo in moto. Trovando un vello così spesso la macchina singhiozzava a fatica e sgualcendo…

Read More Read More