Sesso, amore e intimità

C’è un piacere più alto dell’amore?

Gran parte della disfunzionalità, in una relazione di coppia, si riscontra nel disordine sistemico-familiare. Altra si genera nel rapporto sessuale stesso.

Dinamiche di relazione ripetitive, infelicità sessuale, dubbi e sfiducia, tendenza a barattare l’amore con il sesso, anorgasmia, ieaculazione precoce, compiacimento masturbatorio, performance e sforzo di produrre-prodursi eccitazione, impotenza, pornografia… sono spesso compensazioni della paura dell’intimità e dell’ignoranza sull’amore.

Attraverso il lavoro individuale e di gruppo si giunge a comprendere in modo più profondo e pratico il fenomeno sesso, il bagaglio emozionale fisiologico e psichico che fin dalle prime esperienze d’amore ci carichiamo sulle spalle (anzi sugli organi riproduttivi), la mappa corporea del piacere (anzi dell’amore), l’autorevolezza e l’onestà nel relazionarsi.

Il rapporto intimo è un campo eccellente per coltivare la presenza e l’amore, imparando a costruire in modo più fecondo su una relazione duratura.

È l’immobilità mobile tra uomo e donna il più grande dono dell’uno verso l’altro. Abbiate fiducia nell’immobilità, state fermi insieme e si muoverà. (Ray Grigg – Il Tao delle Relazioni)

> leggi di più…