Il respiro orgasmico

Il respiro orgasmico

Respiro, presenza e intimità

E se dico: respiro orgasmico?
Eccovi, zitti zitti, in molti, interessati.
Zitti e senza fare una piega.
Come quando ho scritto una > lettera aperta a Rocco Siffredi.

Ho scoperto, poi, che l’aveva letta anche il fruttivendolo del mercatino di Lungo Savio… zitto, zitto, senza farsi vedere, neanche a se stesso 🙂

Lo comprendo, son cose intime e ancora oggi, in questa pseudo-libertà, intimo, per alcuni, rimanda un pochino, anche poco poco, a sporco. E chi vuole passare per uno sporcaccione?
 
Intimità è un Sì, a partire da come sono fatta e da come sei fatto. Da come funziono e da come funzioni, con riserbo e senza selezione. Intimità con me, con te e con tutte le cose, nessuna esclusa.
La sua radice originaria è intimu(m) superlativo d’interu(m), interiore-interiorità e anche intero.

Respirare con consapevolezza – “diventare” il respiro, sempre presente – è orgasmico.
Lo so, non vi basta. Ormai abbiamo talmente tante idee su come debba essere un orgasmo, che magari, uno naturale, stentiamo a riconoscerlo, nella fumosità delle mille eccitazioni compensatorie. Comunque, abbiate pazienza, la pillola orgasmica arriverà a breve e a quel punto si seccheranno i genitali. 😀

Quando dico respiro, intendo quello che incontriamo, naturalmente, rivolgendo lo sguardo o il sentire all’interno, in un momento di semplice raccoglimento, d’intimità con il momento presente. Con quel respiro, il 10-11 marzo, creeremo un ponte intimo, senza volerlo modificare, piuttosto lasciandoci prendere per mano, conoscendone il ritmo da più luoghi e da alcuni panorami emozionali, scoprendo al contempo il Guardone :-D, che non perde un millesimo di ciò che esso stesso dispiega e mette in gioco.

Già… sto perdendo il filo. E il respiro orgasmico?
Assaggerete anche quello, senza alcuna garanzia di picco.
Per l’orgasmo con garanzia, rivolgetevi allo sportello accanto. 😀

Prendere e lasciare andare
Accogliere e allontanare
Nel respiro, il ritmo dell’intimità

Programma
• Consapevolezza del respiro
• Respiro e postura
• Le tecniche del respiro dal Vigyan Bhairav Tantra
• Il diaframma toracico e quello pelvico
• L’orologio pelvico
• Respirare con la pancia, respirare con i piedi
• La respirazione ovarica e testicolare.
• Narice maschile, narice femminile.
• Il respiro orgasmico
• Coltivare la presenza

  • Respiro, presenza e intimità – seminario
    10-11 Marzo, ore 9:17:30, ore 10:00-17:00
    Centro di Ricerca Ky, Cesena
    Info e prenotazioni: info@elsamasetti.it, 340 7880612
    Questo fine settimana è parte del percorso base IlCorpoRisvegliato.

 

Comments

comments