Autore: elsa

Su di me – Leggi di più

Su di me – Leggi di più

Pur essendo un “cane sciolto” che crede poco in titoli e diplomi, ho studiato con entusiasmo laureandomi in Pedagogia, indirizzo in Psicodiagnostica(ora LS in scienze dell’educazione), con una tesi di laurea sull’iniziazione esplorata a vari livelli: psicologico, antropologico, esperienziale. A quel tempo (anni 80), infatti, vivevo in prima persona un’esperienza d’iniziazione, quella al neosannyas dell’impertinente e…

Read More Read More

Sulla meditazione

Sulla meditazione

Con meditazione sono indicate spesso una serie di tecniche e pratiche (in movimento, seduti, distesi) che, in realtà, sollecitano lo stato meditativo di per sé naturale e sempre presente, come un cielo sotto la coltre di nuvole e la superficie nitida di uno specchio sotto la polvere. Presenti al fuori e in contatto fermo dentro. È…

Read More Read More

Aiutare in emergenza (e non solo)

Aiutare in emergenza (e non solo)

Note (sistemiche) mosse dalla recente alluvione in Romagna e dal desiderio di aiutare, non solo in circostanze di emergenza collettiva. Aiutare, in senso visibile, gratifica. Dare una mano nel bisogno. Diamo per scontato che sia la giusta scelta sempre e per tutti. Traspare talvolta – non in tutti gli aiutatori – una sorta di autocompiacimento,…

Read More Read More

L’incontro sessuale uomo-donna

L’incontro sessuale uomo-donna

Quale rapporto, con motivi e scuse diverse, è sempre stato ostacolato, penalizzato, sindacato, normato? Quello pene-vagina. L’incontro d’amore fisico uomo-donna. Facci caso. Poiché quella è, in potenza, la via regia per trascendere ogni via, ogni vacua seppur legittima fantasia trasgressiva. È potenzialmente l’atto naturale rivoluzionario per eccellenza, in grado di attizzare il fuoco della vita…

Read More Read More

L’ordine e le sue “leggi” nelle costellazioni familiari-spirituali

L’ordine e le sue “leggi” nelle costellazioni familiari-spirituali

Cosmo e microcosmo appaiono egualmente ordinati, anzi preordinati. Quest’ordine è l’evidenza dello spirito (soffio essenziale) quale elemento di coesione e interconnessione nelle relazioni. Un innamoramento, quello nei confronti delle rappresentazioni sistemiche – le costellazioni familiari – che si è fatto, nel tempo dono. Prezioso. Ognuno dovrebbe approfondire l’”ordine e le sue leggi”, che riguardano il…

Read More Read More

L’imperativo della gentilezza

L’imperativo della gentilezza

Fate i bravi, siate gentili! Un nuovo tormentone? E poi ecco questo bearsi, sbavare, imbibirsi, comandare, promulgare gentilezza. Questo farsi paladini della mansuetudine ha un che di sedazione, di piedi sempre fuori dal fango, di mani disinfettate, di santificata astensione da temporali, tempeste marine, sibili di brezza, mulinelli d’aria e risa sfrenate… Fate i bravi.…

Read More Read More

La famiglia tradizionale

La famiglia tradizionale

La famiglia tradizionale ha fallito. È vero? Sento dire – facendosi forza, talvolta,  anche su parole di grandi saggi  – che la famiglia tradizionale ha fallito. I cosiddetti saggi, fra l’altro, notoriamente si contraddicono, altrimenti son dei meri statisti. Ora, sono poco o nulla interessata a pormi in un dibattito sociologico o simili. Prendo nota…

Read More Read More

La bottega sistemica (2)

La bottega sistemica (2)

Tornando a bottega Che cos’è in pratica, “la bottega sistemica”? È un modo per approfondire l’arte delle rappresentazioni sistemiche e familiari, con l’antica attitudine dell’andare a bottega. L’intento è quello di affinare l’ascolto del nostro funzionamento, esponendosi al campo di energia-informazione che ci manifesta e in cui appariamo essere immersi. È affidarsi al corpo, senza…

Read More Read More

Tornando a bottega – la bottega sistemica

Tornando a bottega – la bottega sistemica

la bottega sistemica Una “bottega” di pratica e studio, da pari a pari, volta all’esperienza e ricerca di “soluzioni” create ad hoc per chi partecipa. Soluzioni intese nell’antico senso di “solvi et coagula” ovvero sciogli e riunisci. Il mezzo principale sono le rappresentazioni sistemiche più conosciute come costellazioni familiari e altri elementi d’introspezione, indagine e…

Read More Read More

Perdonare i genitori – il tormentone

Perdonare i genitori – il tormentone

Voler perdonare i propri genitori è una fantasia spirituale “arrogante”. (voce del verbo arrogare, arrogarsi – etimo: attribuirsi ciò che non ci spetta). Quando ho scritto questa frase si è sollevata più di un’obiezione – ma perché… e dunque… e allora, come se un tantino franasse il terreno sotto i piedi. L’ha detto il noto…

Read More Read More